Eroi Di Carta: Scoprendo Valogno con visite, teatro e poesie

Valogno è un borgo, frazione di Sessa Aurunca, situato alle pendici del vulcano di Roccamonfina, che conta circa 95 abitanti.

A causa della continua mancanza di lavoro, in tanti, forse troppi, hanno lasciato Valogno in cerca di opportunità, giungendo alla quasi morte del centro di Valogno.

A differenza dei tanti centri che scompaiono nel casertano, a Valogno è successo qualcosa di grandioso: con l’iniziativa “I colori del Grigio”, da circa dieci anni il piccolo borgo è diventato meta per chi ama l’arte e la bellezza tipica dei piccoli borghi. Il progetto ha coinvolto tanti artisti di fama nazionale e internazionale, che hanno messo a disposizione la propria arte “colorando” le stradine di Valogno con più di 40 murales per restituire alla frazione la dignità e la vita del suo passato.

Il 13 e 14 ottobre la Piccola Libreria 80mq si impegna a condividere questo percorso, con un programma che ci porterà prima ad ammirare il borgo, la sua dimensione fiabesca e i suoi colori sgargianti, e in seguito ad ascoltare, immaginare e costruire le storie che possono esserci dietro ognuno di quei murales.

PROGRAMMA:

Sabato 13 Ottobre ore 16.00 incontro al parcheggio di via Mele, adiacente la chiesa di Visciano, a Calvi Risorta, per partire tutti assieme per una passeggiata tra le strade di Valogno, con una guida speciale, Giovanni Casale, ideatore dell’iniziativa “I colori del Grigio”.

Domenica 14 Ottobre alle ore 18.00, all’interno della Piccola Libreria 80mq, la poesia diventa spettacolo con il libro “Le case di Valogno raccontate a mezza riga”, di Angelo Veltre, una racconta sulla vita di un borgo e sulle sue case abbandonate, il racconto di un visitatore curioso che scorre dietro i colori del borgo la vita che fu. Con reading, a cura dell’autore, lo spettatore tornerà ad essere visitatore di Valogno, condotto per mano tra le pieghe di piccole storie che ancora ci parlano, e prendono vita attraverso le emozioni che ispirano.

Visita al borgo di Valogno

Sabato 13 Ottobre ore 16.00 incontro al parcheggio di via Mele, adiacente la chiesa di Visciano, a Calvi Risorta, per partire tutti assieme per una passeggiata tra le strade di Valogno, con una guida speciale, Giovanni Casale, ideatore dell’iniziativa “I colori del Grigio”.

Tutte le info al link: www.piccolalibreria80mq.it/eventi/eroi-di-carta-scoprendo-valogno-con-visite-teatro-e-poesie/

Eroi Di Carta: presentazione del libro Un giornale fuorilegge

Per la collana Eroi di Carta, la Piccola Libreria 80mq presenta, domenica 11 Novembre alle ore 18.00, il libro “Un giornale fuorilegge”: la storia de “Il Proletario“, giornale clandestino dalla Resistenza al Sud; fondato a Capua da Aniello Tucci e Michele Semeraro, stampato tra la primavera del 1942 e l’estate del 1943, diventò la base per la costituzione dei Gruppi Proletari che animarono la lotta partigiana tra le province di Napoli e Caserta.
Proprio a Calvi Risorta e nell’Agro Caleno, il giornale clandestino trovò ampia diffusione grazie all’impegno di un nucleo di antifascisti, tra i quali il caleno Benedetto D’Innocenzo, antifascista attivo fin dall’avvento delle camicie nere.
Una storia, quella de “Il Proletario” (e della Resistenza in Terra di Lavoro), che dimostra come la resistenza nel Sud non abbia avuto un ruolo secondario ma come sia anzi stata determinante per la fine del ventennio nero.
Interverrà con noi , autore del testo e militante antifascista di Terra di Lavoro.

Proiezione del film Grazie signora Thatcher

Mercoledì 3 Ottobre, alle ore 21.00, riprendono le proiezioni alla Piccola Librera 80mq, con Grazie, signora Thatcher.

Grazie, signora Thatcher è un film del 1996 scritto e diretto da Mark Herman.
Il film è una dark comedy, ambientata a Grimley, un immaginario paese dello Yorkshire dei primi anni Novanta, sulle difficoltà che si trova a fronteggiare la Grimley Colliery Band, composta principalmente dai minatori locali che si ritroveranno disoccupati con la minacciata chiusura della miniera decisa dalla politica dal governo conservatore della signora Thatcher.

AummAumm 2.0 | Pic Nic sotto le stelle

COMUNICATO URGENTE, MA NON DITELO AD ALTA VOCE: PARLIAMONE AUMM AUMM.

Due anni orsono, noi attivisti della Piccola Libreria 80mq ci siamo visti costretti a chiedere aiuto direttamente alla comunità calena, al fine di fronteggiare una spesa che ha fatto rabbrividire molti concittadini e che, per un’associazione no-profit come la nostra, non è stata facile da sostenere: la famigerata bolletta TARI.
Quest’anno ci ritroviamo di fronte allo stesso problema e, visto che sono mesi e mesi ormai che ci siamo trasformati completamente in una biblioteca POPOLARE e GRATUITA, potrete ben immaginare in che condizioni versiamo (ne abbiamo già parlato qui: https://www.piccolalibreria80mq.it/…/come-puo-unassociazio…/). Insomma, c’è bisogno di una soluzione, ma questa non deve essere trovata “sotto sotto” (o aumm aumm, tanto per rimanere in tema) bensì deve essere definitiva e stabilita da un regolamento ufficiale.
E’ per questo motivo che, in ricordo del grande sostegno e della profonda solidarietà mostratici, abbiamo deciso di credere ancora nella collettività e riproporre lo stesso evento che in passato ci ha permesso di sopravvivere e continuare con le nostre iniziative: Aumm Aumm, pic nic sotto le stelle.
Anche questa volta, dunque, ci ritroverete nella villetta di Visciano in via Padre Pio, dove, sabato 21 luglio alle ore 20:00, cercheremo di distrarvi dalla calura estiva a suon di musica, teatro, giochi e, soprattutto, ambientalismo ed impegno sociale. Questi ultimi due fattori, infatti, saranno il tema principale della serata: insieme ad altre associazioni e ad artisti, locali e non, che si sono offerti o che ci hanno teso la mano in segno di aiuto.

Vi terremo impegnati, non solo con del semplice intrattenimento, ma anche lanciando il messaggio molto importante del riuso contro l’utilizzo smodato di risorse, al fine di limitare la produzione di rifiuti.
Insomma, armatevi di plaid ed amici, al resto ci pensa la Piccola libreria 80mq.

INFO SU COME RAGGIUNGERCI
Arrivate a Calvi Risorta e chiedete in giro … però fatelo AummAumm!!!

Proiezione del film Il giovane Karl Marx

Sabato 30 Giugno, alle ore 20.30, appuntamento per tutte e tutti alla proiezione del film “Il giovane Karl Marx” del regista Raoul Peck e che è distribuito da Wanted in collaborazione con Valmyn. La proiezione è organizzata dal collettivo 1 Maggio 1943 e dalla Piccola Libreria 80mq.

In tempi in cui dilagano razzismo, sessismo esfruttamento, più che mai è importante condividere le storie di chi ha fatto della rivalsa sociale un valore politico.

Nell’anno del 200° anniversario dalla sua nascita, il film è il primo ritratto cinematografico di uno dei personaggi più importanti della Storia, una figura affascinante e controversa: Karl Marx, con una trama che ne illumina il pensiero, l’ardore, la passione politica.

La proiezione avverrà a Calvi Risorta, nel Piazzale Nicandro Izzo, uno dei tanti NON-LUOGNI dimenticati dei nostri territori, che porta il nome di una vittima della camorra della nostra comunità.

INFORMAZIONI UTILI:

INGRESSO: sottoscrizione 3 €
COME ARRIVARE: Calvi Risorta, via Rio Lanzi (Fraz. Di Petrulo – alle spalle della chiesa di Petrulo)

 

TRAMA DEL FILM: Alla metà del Diciannovesimo secolo l’Europa è in fermento. In Inghilterra, Francia e Germania i lavoratori scendono in piazza per protestare contro le durissime condizioni nelle fabbriche, e gli intellettuali partecipano come possono all’opposizione. Uno di loro, il tedesco Karl Marx, a soli 26 anni è costretto a rifugiarsi a Parigi insieme alla moglie Jenny. Qui Karl conosce un suo coetaneo, Friedrich Engels, che, nonostante provenga da una ricca famiglia di industriali, simpatizza con le sue idee rivoluzionarie. Superate le prime resistenze, fra i due ragazzi nasce una solida amicizia che li porterà a conquistarsi la stima dei capi dei movimenti dei lavoratori. Fino a diventarne leader a loro volta.