La vetrina di 80mq

Sempre aggiornata con ultime uscite e testi di autori emergenti

L'inaugurazione della nuova sede con il concerto dei Ballads

La piccola libreria 80mq offre ampio spazio alla musica indipendente

Corteo contro la Centrale a Biomasse

Sempre in difesa dei beni comuni, l'Agro Caleno si difende

Blog

Proroga al 31/03/17 la scadenza del Concorso Letterario Solo per cultura: ammuinamm’ stu paese!

        

La Piccola Libreria 80mq e l’associazione Laboratorio 80mq comunicano che è stata prevista una proroga alla scadenza del Bando per partecipare al Concorso Letterario “Solo per cultura: ammuinamm’ stu paese!”, rivolto ad autori emergenti di tutta la regione Campania e finalizzato alla pubblicazione dei testi inediti vincitori (cartacea dei primi classificati ed in versione e-book per i secondi e terzi classificati per ogni categoria messa a concorso) con relativo inserimento nei canali commerciali.

Per far fronte a tutte le domande di partecipazione, saranno accettati tutti i testi INVIATI ENTRO IL 31 MARZO 2017.

Qui riassunti i punti fondamentali per poter partecipare:

  • ogni autore ha la possibilità di presentare una sola opera inedita, per una delle due categorie “Romanzi e racconti” e “Libri per bambini e ragazzi” messe a concorso;
  • l’autore deve essere residente nella regione Campania;
  • la partecipazione è totalmente gratuita e non prevede limiti di età.

Il Bando e il Regolamento sono disponibili sul sito internet www.piccolalibreria80mq.it nella sezione “Premio Letterario 80mq”, con scadenza di presentazione dei propri lavori al 31.03.2017.



Eletto il nuovo presidente di 80mq. Non siamo capaci di trovarne uno buono!

        

Sabato 4 marzo 2017, alle ore 18.30, si è riunita l’assemblea dei soci del Laboratorio 80mq per eleggere il nuovo direttivo dell’associazione.

Antonello Parisi lascia l’incarico di presidente dell’associazione. Ancora non sono chiare le ragioni del suo abbandono. Pare che alla base di tutto ci siano problemi con l’accessibilità di 80mq: non gli è ancora molto chiaro infatti che le nostre porte si aprono dall’interno e non dall’esterno.

Le fine del suo mandato ha lasciato un vuoto nello scranno più alto di 80mq. Dovevamo trovare un degno sostituto, ma era dura trovare una persona con le sue stesse doti: intelligenza, spigliatezza, simpatia, accoglienza, erano tutte doti che Antonello non ha mai avuto. Quindi andava trovato qualcuno che fosse “terraterra” come lui.

Dopo settimane e settimane di tira e molla, si è giunti ad una conclusione.
Da oggi, domenica 5 marzo 2017, le sorti di 80mq sono nelle mani del giovane Gabriele De Stefano.

Già i primi malintenzionati dicono che siamo pazzi a lasciare tutto nelle mani di Gabriele.

Ebbene, quei malintenzionati siamo noi!!!

Siamo coscienti del pericolo, ma stava durando troppo l’assemblea per eleggere il nuovo presidente. Gabriele era uscito per una boccata d’aria e al suo ritorno ha scoperto di essere stato insignito dell’onorificenza più alta di 80mq (o forse la più bassa, non ricordo bene).

Ovviamente si scherza.

La parte vera di questa storia è che Antonello, dopo tre anni di presidenza, si è dimesso dal ruolo di rappresentante legale dell’associazione, per ragioni personali. Vista l’imminente scadenza del mandato del direttivo abbiamo pensato di indire un’assemblea di tutti gli attivisti per nominare un nuovo direttivo, che resterà in carica per tre anni. Esso sarà composto da: Gabriele De Stefano (Presidente e Rappresentante Legale), Miriam Cocchinone (vice presidente), Mariarosaria Mingione (tesoriere), Francesco di Marino (segretario), Giampiero Franco (consigliere e sosia occasionale di Tsipras).

Ci teniamo a sottolineare però che le cariche nella nostra associazione sono nominate solo per fini legali e burocratici, infatti tutte le decisioni passano per l’assemblea degli attivisti senza che l’opinione di nessuno sia ritenuta più rilevante di quella di altri.

Ringraziando Antonello per aver rischiato denunce e arresti al posto nostro, citiamo un vecchio detto da librai “se devono arrestare qualcuno, arrestino il presidente!”.

A noi soci non resta altro che fare un grosso in bocca al lupo ai neo eletti, con l’augurio di un proficuo e gratificante lavoro.

Il direttivo di 80mq annuncia la propria elezione.



Sottoscrivi la tessera di 80mq anche Online

        


Da oggi è possibile sottoscrivere la tessera di 80mq anche Online, basta avere un conto paypal o conto corrente bancario.

Per continuare ad esistere abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti.

Per aiutarci è possibile sottoscrivere la tessera 2017, per garantire continuità alle attività associative, sostenendoci economicamente con un piccolo contributo annuale, a scelta tra 20 € o 10 €, in base alle proprie disponibilità.

Di seguito le istruzioni per sottoscrivere comodamente da casa la Tessera 2017 dell’associazione Laboratorio 80mq e quindi sostenere il progetto della Piccola Libreria 80mq.

 

TESSERAMENTO TRAMITE PAYPAL

  1. collegarsi al sito ” paypal.com/it/webapps/mpp/send-money-online
  2. indicare la mail del beneficiario ” mariromingione@hotmail.it “ (vice presidente dell’associazione) e ” l’importo da versare “
  3. clicca su invia denaro e in automatico il portale si collega al tuo conto paypal
  4. inserire la descrizione “ NOME COGNOME – Indirizzo mail a cui inviare la tessera di 80mq ” e confermare

TESSERAMENTO TRAMITE CONTO CORRENTE BANCARIO

  1. effettuare un Bonifico sul Conto Corrente del Banco di Napoli IT73 B010 1075 1801 0000 0001 678 intestato a LABORATORIO 80MQ
  2. inserire nella causale “ Tessaramento 2017 80mq – NOME COGNOME – Indirizzo mail a cui inviare la tessera di 80mq
  3. solo per chi ha Conto Corrente estero inserire il codice BIC IBSPITNAbanner-tesseramento-2017


Premio Letterario per scrittori esordienti Campani

        

CONCORSO LETTERARIO PER SCRITTORI ESORDIENTI CAMPANI CON IN PREMIO LA PUBBLICAZIONE DI 6 LIBRI

La Piccola Libreria 80mq e l’associazione Laboratorio 80mq promuovono il Concorso Letterario “Solo per cultura: ammuinamm’ stu paese!”, rivolto ad autori emergenti di tutta la regione Campania e finalizzato alla pubblicazione dei testi inediti vincitori (cartacea dei primi classificati ed in versione e-book per il secondo ed il terzo classificato per ogni categoria messa a concorso) con relativo inserimento nei canali commerciali.

Ancora una volta, l’idea alla base di questo progetto è quella di creare strade senza ostacoli per dare a tutti l’opportunità di esprimere la propria creatività. Il Concorso, sostenuto con i fondi dell’Otto per Mille alla Chiesa Valdese (Unione delle Chiese Valdesi e Metodiste), mira, infatti, a sostenere la cultura locale e del territorio, dando la possibilità ad autori emergenti di esprimere la loro passione lì dove non trovano mezzi per poterlo fare.

Le regole sono molto semplici e saranno pubblicate dal 1 Gennaio 2017 sul sito della Piccola Libreria 80mq all’indirizzo www.piccolalibreria80mq.it mediante la divulgazione del regolamento dettagliato che scandirà termini e modalità di partecipazione.

Qui riassunti i punti fondamentali:

  • ogni autore ha la possibilità di presentare una sola opera inedita, per una delle due categorie “Romanzi e racconti” e “Libri per bambini e ragazzi” messe a concorso;
  • l’autore deve essere residente nella regione Campania;
  • la partecipazione è totalmente gratuita e non prevede limiti di età.

Il Bando e il Regolamento sono disponibili sul sito internet www.piccolalibreria80mq.it nella sezione “Premio Letterario 80mq”, con scadenza di presentazione dei propri lavori al15.03.2017.

Speriamo in una forte partecipazione al concorso, con la speranza di contribuire nel nostro piccolo a far emergere, ancora una volta, quanto di buono il nostro territorio ha da offrire.

logo-premio-letterario2



AMMUINAMM’ ‘STU PAESE: un premio letterario per autori emergenti promosso da 80mq e finanziato dalla tavola valdese

        

In 7 anni di attività la Piccola Libreria 80mq ha messo radici forti su un territorio difficile per l’associazionismo, operando con dedizione per quei valori artistici e culturali che a stento riescono a rimanere in piedi, oltre che cercando con l’aiuto di chi ci segue di ampliare il nostro spazio sociale.

Nonostante le tante difficoltà, negli anni crediamo di aver raggiunto ottimi risultati.

Siamo riusciti a lavorare su molti fronti, tra cui ci piace sempre ricordare l’attivismo con la Rete Archeocales, con lo scopo di valorizzare un patrimonio archeologico del nostro territorio di inestimabile valore, e il sostegno al Comitato per l’AgroCaleno: no centrale a biomasse, che ci ha portato a crescere sulle tematiche ambientali e di difesa del territorio.

Due anni fa, con l’ aiuto della Tavola Valdese siamo riusciti ad ampliare la nostra biblioteca (libera gratuita e aperta a tutti), a rendere lo spazio multimediale più ricco per cercare di valorizzare al meglio ogni forma di cultura che va dal teatro al cinema e alla musica.logo-png1

La Tavola Valdese, infatti, ogni anno sceglie di destinare l’otto per mille raccolto in opere sociali, culturali e assistenziali, promuovendo l’uso di questi fondi al fine di incrementare le esperienze associative.

In questi giorni ci è stato comunicato che il Laboratorio 80mq, dopo aver risposto al bando del 2016, riceverà nuovamente un finanziamento per un nuovo progetto, sostenuto con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese (Unione delle Chiese Valdesi e Metodiste).

Alla luce di ciò tutti noi attivisti di 80mq non possiamo che ringraziare nuovamente la Tavola Valdese per la fiducia e l’appoggio e rendere quindi pubblica la notizia del finanziamento di 10000,00 euro; questi fondi saranno destinati alla realizzazione del progetto “SOLO PER CULTURA: AMMUINAMM’ ‘STU PAESE”, quest’ultimo avrà il fine di creare un expo del libro che vedrà protagonisti scrittori emergenti della Campania con l’obiettivo di promuovere la cultura locale in una delle sue forme d’espressione quale la scrittura; a gennaio pubblicheremo un bando per un premio letterario e i libri vincitori avranno la possibilità di essere pubblicati presso la casa editrice Marotta&Cafiero.

Il progetto darà spazio anche ad altre sfaccettature della cultura dando libero sfogo agli artisti locali nell’ideare installazioni permanenti nel paese di Calvi Risorta tenendo fede ai temi che verranno presentati.

Ci preme sottolineare, infine, che faremo il possibile perché l’utilizzo di tali fondi venga fatto nella totale trasparenza, rendendo conto a tutti di come verranno investiti.

Le Attiviste e gli Attivisti del Laboratorio 80mq





VAI ALLA PAGINA:   
1   
2   
3   
4   
5   
6   
7   
8   
9   
10   
11   
12   
13   
14   
15   
16   
17   
18   
19   
20   
21   
»  

One Response to “AMMUINAMM’ ‘STU PAESE: un premio letterario per autori emergenti promosso da 80mq e finanziato dalla tavola valdese”

Lascia un commento