La vetrina di 80mq

Sempre aggiornata con ultime uscite e testi di autori emergenti

L'inaugurazione della nuova sede con il concerto dei Ballads

La piccola libreria 80mq offre ampio spazio alla musica indipendente

Corteo contro la Centrale a Biomasse

Sempre in difesa dei beni comuni, l'Agro Caleno si difende

Blog

IL 25 APRILE A CALVI RISORTA TORNA LIBrERiAZIONE – 6 anni in 80mq

        

Manca poco meno di un mese al 25 Aprile e come da tradizione si avvicina uno degli appuntamenti più importanti per 80mq: LIBrERiAZIONE, anniversario della nascita della Piccola Libreria 80mq che ogni anno ricordiamo festeggiando ma anche ricostruendo la memoria antifascista del nostro territorio.
Sabato 25 Aprile dalle ore 20.00 fino a notte, lungo via Garibaldi e in largo Benedetto D’Innocenzo a Calvi Risorta, si festeggiano la libertà, la condivisione e la partecipazione, valori fondanti delle lotte partigiane per la Liberazione così come per le attività di 80mq.
Anche quest’anno costruiamo questo appuntamento lungo due percorsi: il primo strettamente legato alla memoria storica con una mostra inedita, a cura di Paola Broccoli, sull’antifascista caleno Benedetto D’Innocenzo che, negli anni della dittatura mussoliniana, ha sempre lottato contro di essa prendendo parte, sul territorio, alla costruzione di un fronte di resistenza.
Alla memoria, poi, si affianca il secondo percorso, cioè il momento di festa, con il concerto live che ogni anno doniamo a tutti coloro che ci seguono da tempo e a chi sta iniziando a conoscerci. Dalle ore 22.00 sul palco si esibiranno i Figli di un Do Minore e i P.o.p.p.o. (Piccola Orchestra per prestazioni occasionali). Due gruppi che si caratterizzano per le sonorità ricercate che vanno dal rock al jazz, con pezzi propri e cover reinterpretate per divertire gli ascoltatori attenti.

L’ingresso è ovviamente libero per tutti…tranne che fascisti e perditempo!!!

A breve maggiori info



NASCE L’INTERNET POINT GRATUITO IN 80MQ

        

La Piccola Libreria 80mq è uno spazio comune, senza padroni né delegati; un luogo per offrire momenti culturali, sociali e politici che siano accessibili a tutti, senza alcun tipo di barriere, primo fra tutti quella economica.

In virtù di questa idea, da sempre, offriamo accesso libero e gratuito ad una biblioteca che ha superato i 700 titoli. Inoltre senza mai chiedere un biglietto d’ingresso o l’obbligo di alcuna tessera diamo anche la possibilità di prendere parte a corsi, visite culturali, proiezioni e spettacoli.

A tutto ciò da alcune settimane si è aggiunta un internet point libero: due postazioni PC oltre che la possibilità di connessione con altri dispositivi.

Sarà un internet point sociale, accessibile a tutti coloro che non hanno possibilità di possedere un pc o una rete internet, oltre che un’opportunità per chi è alla ricerca di un’aula studio attrezzata.

Questo grande passo è stato possibile grazie al finanziamento ricevuto nell’ambito del progetto “Un libro per tutti”, sostenuto con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese (Unione delle Chiese Valdesi e Metodiste), che mira a rendere gli spazi della Piccola Libreria 80mq sempre più un luogo di condivisione di idee e di cultura.

L’Internet Point sarà aperta dal giovedì al sabato dalle 17 alle 19 all’interno della Piccola Libreria 80mq in via Garibaldi 46 a Calvi Risorta.



Campagna Tesseramento 2015: Sostieni le attività di 80mq

        

E’ finito un altro anno ma non la voglia di impegno sociale, etico e culturale che ci ha sempre contraddistinto e ci accompagna da 6 anni.

Anni pieni di attività, possibili grazie a chi ha creduto nel progetto 80mq, a chi ci ha visto nascere e crescere tra mille difficoltà, a chi ha condiviso le nostre battaglie perché in fondo dare spazio ai libri e a tutta la cultura, è una lotta senza quartiere che abbiamo ingaggiato contro l’ignoranza e ogni forma di oscurantismo; un grazie anche a chi ci ha criticato, perché è anche da critiche sane che si costruisce un successo.

Tutto questo è il Laboratorio socio-politico-culturale 80mq, una proposta alternativa fatta di sensibilizzazione, libertà e crescita collettiva.

Il 2014 è stato l’anno delle collaborazioni per 80mq, segno di una fervente attività associativa che anima tutto il territorio caleno; continua infatti la nostra partecipazione al Comitato in lotta contro la centrale a biomasse, sciagurato progetto di speculazione ambientale; siamo stati, inoltre,  fra i promotori nella creazione della rete Archeocales, una rete di associazioni e volontari nata intorno al progetto di ridare dignità al parco archeologico di Cales e valorizzare le risorse storico-culturali-ambientali in esso contenute.

Il tutto è stato fatto in completa autonomia e indipendenza, grazie alle sinergie tra le forze tangibili e intangibili che tutti gli attivisti ripongono nel laboratorio, a cui si aggiunge il sostegno di chi dall’esterno crede in ciò che 80 mq fa.

Questa scelta ci sta proiettando verso un 2015 pieno di attività e di nuove idee, una scelta possibile grazie anche alla campagna tesseramento che ci permette di raccogliere le risorse economiche necessarie a tutto ciò che facciamo.

Sottoscrivere la tessera significa garantire continuità alle attività associative, sostenendoci economicamente con un piccolo contributo annuale, a scelta tra 20 € o 10 €, in base alle proprie disponibilità. Ricordiamo che per la partecipazione alla vita associativa basta la sola presenza alle assemblee settimanali, indipendentemente dal possesso della tessera.

 

Sarà possibile sottoscrivere o rinnovare la propria tessera:

–   Sabato 22/02 alle ore 17.00 in libreria con un aperitivo & reading di poesie;

–   Domenica 08/03 alle ore 11.00 in villa a Calvi R. dove ci troverete con il banchetto;

–   recandosi presso la Piccola Libreria 80mq dal giovedì al sabato dalle 17 alle 19.30.

 

Abbiamo messo radici… aiutaci a renderle più solide!



Lavori in corso per la V edizione del Mercatino Etico targato 80mq il 14 dicembre 2014

        

Domenica 14 dicembre 2014 dalle ore 15 fino a sera torna il mercatino di Natale targato 80mq. Giunto alla sua quinta edizione, la formula sarà quella consolidata già negli anni precedenti: uno spazio dove associazioni, realtà territoriali, artigiani, cooperative etiche, botteghe equo e solidali mettono insieme le loro forze per offrire una serata all’insegna dell’impegno etico e sociale, attraverso quanto di meglio può offrire il nostro territorio: artigianato, prodotti tipici locali, vestiario ed oggettistica, ma anche arte del riuso e sport popolare. 

Non ci saranno solo espositori, ma anche artisti di strada, musica ed il tradizionale teatrino delle marionette, uno spazio dedicato ai bambini dove poter reinterpretare le favole più famose in una chiave solidale.

Tutto si svolgerà nello scenario suggestivo dei portoni ottocenteschi del quartiere di Visciano a Calvi Risorta, gentilmente messi a disposizione dagli abitanti di via Garibaldi e via Napoli. 

A breve comunicheremo un programma dettagliato dell’evento. Tutto sarà rigorosamente gratuito e ad ingresso libero, con il solo fine di promuovere un Natale differente, fatto di valori e ideali, anziché consumismo sfrenato. 

Pertanto gli espositori e le associazioni che vogliono partecipare al mercatino con i propri stand o semplicemente chiedere ulteriori informazioni in merito, possono contattare la Piccola Libreria 80 mq ai seguenti indirizzi:

facebook: Piccola Libreria 80mq; e-mail: info@piccolalibreria80mq.it; telefono: 3803705713;

oppure venire a trovarci in sede in via Garibaldi n. 46/48 (località Visciano), Calvi Risorta (CE), negli orari di apertura al pubblico (giovedi, venerdi e sabato dalle 17 alle 19.30). 

Si porta altresì all’attenzione degli interessati che, qualora le condizioni meteo non dovessero permettere il regolare svolgimento del mercatino, la Piccola Libreria 80mq si riserva di spostare l’evento alla prima domenica successiva, ossia giorno 21 Dicembre.



Si impone il potere del Parisi in 80mq. Inizia la deMazzarellizzazione

        

Dopo anni di onorata militanza lo Schwarzenegger Democratico tutto fare del Laboratorio 80mq, Antonello Parisi, si è meritato la tanta agognata promozione a presidente.

Fondamentale per la sua ascesa è stato l’impegno profuso nelle ricerche del latitante Marco Mazzarella, capo dell’omonimo clan che aveva ricoperto la medesima carica fino a quando, per motivi che gli inquirenti stanno ancora vagliando, si è dato alla macchia.

Il Parisi, uomo dalle mille risorse e dai mille interessi, veniva eletto alla “quasi” unanimità (qualcuno ancora oggi ipotizza che sia sprecato per la libreria e che debba provare la strada del body builder professionista) dal grande consiglio assembleare del Laboratorio 80mq. Di animo nobile e disincantato, il Parisi ha già fatto sapere che si impegnerà al massimo per portare ancora più in alto il nome di 80 mq.
Ad affiancarlo in questo arduo compito sarà ancora una volta la rediviva e onnipresente Mariarosaria Mingione, già presidente di questa associazione e riconfermata alla carica di vicepresidente, pronta a bacchettare il Parisi qualora dovesse commettere impunemente degli errori.

…tranquilli, non siamo diventati pazzi, stiamo scherzando.

Nelle scorse settimane, a seguito di un consulto e della votazione degli attivisti presenti, è stato eletto il nuovo direttivo del laboratorio 80mq, l’associazione che cura la Piccola Libreria 80mq. Nominati Antonello Parisi presidente e Mariarosaria Mingione vice presidente.

Ci teniamo a sottolineare però che le cariche nella nostra associazione sono nominate solo per fini legali e burocratici, infatti tutte le decisioni passano per l’assemblea degli attivisti senza che l’opinione di nessuno sia ritenuta più rilevante di quella di altri.

A noi soci non resta altro che fare un grosso in bocca al lupo ai neo eletti, con l’augurio di un proficuo e gratificante lavoro.





VAI ALLA PAGINA:   
«   
1   
2   
3   
4   
5   
6   
7   
8   
9   
10   
11   
12   
13   
14   
15   
16   
17   
18   
19   
20   
21   
22   
»  

Lascia un commento